venerdì 5 dicembre 2008

Pasta Resa...

Qui la neve si é sciolta tutta per colpa della pioggia!!!
Che TRISTEZZA...
Immaginavo già un natale tutto bianco, come quelli di una volta e invece rimarà come tutti gli anni un mio grande sogno nel cassetto...
Per consolarmi un po' faccio una ricetta della mia mamma la "Pasta Resa" in italiano pasta ragia.
Io ne vado matta...
PASTA RESA o PASTA RAGIA
Ingredienti:
200 g pane grattato
150 g di Parmiggiano Reggiano grattato
2 uova
1 pizzico di noce moscata
1, 50 l di Brodo di carne
sale e pepe q.b.
Mettere in una ciotolo il pane grattato, unirvi il formaggio, un pizzico di sale e di noce moscata e mescolare con cura.
Incorporare le uova al composto, e riporlo nel frullatore o nella planetaria, lasciare impastare per 2 o 3 minuti.
L'impasto dovrà risultare " sbricioloso" se avete molto spazio riponetelo sulla spianatoia o sugli stampi di cartoncino che si usano per la pasta fresca (lasciare asciugare per alcune orette).
Portare a ebbolizione il brodo cuocere la pasta per alcuni minuti, spegnere e servire caldo.

4 commenti:

manu e silvia ha detto...

davvero particolare questa pasta...
bacioni

Romy ha detto...

Buona, consolatoria, riscaldante, rincuorante! Una di quelle ricette che non tramontano mai...brava! baci baci

Anonimo ha detto...

parmiggiano con due G ?
dai su... non correggo con la matita rossa ma correggi :-)

Claudia ha detto...

...aridagli con questi anonimi che fanno i saccenti e non si firmano,
può capitare una svista no? avere il coraggio delle proprie azioni e lasciare un firma credo che sia un atto dovuto
baciuzzi
cla