mercoledì 14 ottobre 2009

Turlù Turlù...

Turlù' Turlù? Ma che roba é?

Turlù turlù non é ne un virus, ne un alieno, ne un brutto coso, é un piatto tipico della Grecia e questo "nomignolo" significa miscuglio...
Non tutti sanno che la Grecia é la mia seconda patria, per di più ho in casa il "Grande Capo" che parla greco come se fosse italiano quindi é inevitabile non amarla, l'adoro da fin da quando ero piccola perché papà e mamma con amici di Krinides (città tipica della Grecia del Nord) mi portavano e mi portano ancora anche se sono un po' cresciutella a fare spettacolari giri per calette, monumenti ecc..
A differenza di quanto in uso qui in Italia, la Grecia non usa il primo piatto. Il pasto é a base di tanti antipasti e le cose che non mancano mai sono le Olive l'olio d'oliva e l feta questi prodotti solitamente di alta qualità, vengono impiegati senza risparmio. Di tanto in tanto in casa si organizzano cene Greche a base Keftédes (polpettine di carne), Choriatiki (insalata Greca) vari pesci (sott'olio o sott'aceto) e anche il nostro Turlù Turlù, sorseggiando l'Ouzo e Tsípouro.
Bene torniamo a noi, quindi oramai conoscete un po' tutto di me e volevo rendervi partecipe di una delle nostre cene tipiche.. Ci state ne siete d'accordo?
Intanto vi lascio la ricettina del Turlù Turlù poi mi farete sapere...



Trulù Turlù





TURLU' TURLU'


Ingredienti
2 melanzane abbastanza grosse
250 g di pomodorini datterino oppure vanno benissimo dei pomodori maturi
150/200 g di Feta (o solo di mucca o mezza di capra e mucca)
olio d'oliva

sale e pepe q.b.



Infilzare su di una forchetta le melanzane e brucciacchiarle sul fuoco facendolo rotare, di continuo sino a quando la pelle non sarà tutta un po' staccata e brucciacchiata.
Pulirle bene, togliendo tutte le parti bruciate e affettarle a fettine sottili oppure ridurle in purea e disporle in una teglia da forno.
Prendere i pomodorini inprecedenza tagliati a tocchetti, spargerli sulle melanzane e infine sbriciolare la feta.
Condire il tutto con sale, pepe e un filo d'olio d'oliva e mescolare per bene tutto.
Infornare per circa 20 minuti a 180 °, a cottura terminata servire.


CONSIGLIO: state attenti a non bruciarvi...


Con questa ricetta.. partecipo alla raccolta di Laura di Profumo di Libri e Cannella: ricette con la feta


11 commenti:

Libri e Cannella ha detto...

Ma grazieeee!! :) Bellissima ricetta, mi sa che questa la collaudo personalmente mooolto presto!! :) Smack

Claudia ha detto...

Caspiterina che ricetta!!! Io son stata in Grecia quesd'estate.. a Lefkaka.. e sono diventata un'amante della loto cucina!!! questa è da paura!! me la salvo :-))))

enza ha detto...

lo state attenti a non bruciarvi mi piace da matti!
bellissima ricetta quanro facile facile una sola domanda niente aglio? niente cipolla? niente origano?

Vally ha detto...

ma prego.. beh sai com'è te l'avevo promesso... :) smack

Vally ha detto...

Claudia mi fa piacere che ti piaccia..
Enza questa la faccio così semplice semplice senza l'aggiunta di nessuna aggiunta d'aglio ne cipolla ne origano, perchè la ricetta é così, però se ti piace io gli aggiungerei un po di aglio schiacciato....

Mimmi ha detto...

Bella ricettina, molto gustosa!
Anche io ti pongo la stessa domanda: niente aglio ne' origano? Da che sappia, come la feta questi ingredienti abbondano...
Buona giornata, Mik

Valentina ha detto...

Cuoca pasticciona...non ci sono mica solo su FB!!!Ho rispreso il blog e adesso sono sempre alla ricerca di qualche novità culinaria....in Grecia sono stata solo a Corfù...ma niente Turlù!Devo provare a farlo,a anche perchè feta e melanzane io le adoro!!!Un bacio da Vale e Vale

manu e silvia ha detto...

Non sapevamo questa cosa della grecia, ma ci piace moltisismo! sai quante pietanz epossiamo preparare per una sola cena??!
Ottimo questo piatto, davvero da provare!!
un bacione

Vally ha detto...

@Mimmi fai anche tu la prova con e senza e vedi quella che per te risulta meglio, io preferisco naturale così con l'olio d'oliva quello greco e anche la feta tipica, che mi portano da la e per non sovrastare il gusto di questi due ingredienti eccezionali preferisco non aggiungerci nulla a meno che potrei aggiungere dell'origano selvatico(sempre greco) niente paragonabile al nostro, a me viaggia per tre giorni per lo stomaco.. mah
@Valentina dunque dunque, sai che non mi vieni in mente chi sei, su facebook...uff che gafff.. senza offese, provala e ne rimarrai estasiata...
@Manu e Silvia eh eh il nomignolo del mio papi é Zorbas il greco, ah ah.. e già I love Grecia... cmq seguitemi che farò altre tipiche ricettine greche... bacioni a tutte

LaGolosastra ha detto...

Vally io lo so già che mi piace un casino!

Vally ha detto...

bene bene... é una ricettina veggy.. wowwww