giovedì 25 marzo 2010

Crema di zucchine e foglie di rapanello

Dopo acqua e soprattutto neve, sembra che la primavera si voglia svegliare...
Era ora che si desse una mossetta... ammetto d'essere titubante perché l'altro giorno una signora mi ha detto
:" Cara, hanno messo neve anche ad Aprile!!!"
Ed io:" Nooooo.. non c'é la fo più, con tutta questa neve e sto freddo..."
Vedremo, vedremo cosa ci riserba il futuro... mi auguro solo non TONNELATE di neve...
Scuriosando qua e la qualche mesetto fa, in preda dalla voglia PRIMAVERA , ho trovato questa meravigliosa crema della fantastica Sabrine..
Beh, che dire lo sapete tutti che la sottoscritta vive di verdure e non so dire di no a queste meraviglie.
Li per li ero molto titubante, perché nella ricetta c'era il mio nemico più comune il Signor RAPANELLO, per meglio dire le foglie di RAPANELLO.
La mia testolina é entrata in TRIP, procedo - non procedo, se le foglie sanno di RAPANELLO, cosa faccio??? "Bleahhhhh!!!!! che schifo...."
Dopo un'intera giornata a farmi le mie solite seghe mentali, ho deciso di sperimentarla.
Premetto come sempre non porto a termine una ricetta perché ho continue idee e stravolgo qualsiasi ricetta, comprese le mie..


Crema di zucchine e foglie di rapanello

CREMA DI ZUCCHINE E FOGLIE DI RAPANELLO


Ingredienti


6 zucchine
3 mazzetti di foglie di ravanello
2 patate
3 cipollotti freschi
1 cubetto di robiola
dado vegetale
un filo d'olio d'oliva
acqua, pepe e sale q.b.

Mondate e tagliate a tocchetti tutte le verdure (zucchine, patate, foglie di rapanello)
Pulite i cipollotti, tagliateli a fettine sottili e fateli rosolare cucchiaio d’olio. Dopo un minuto (non devono cambiare colore!) aggiungete tutte le altre verdure e rimestate con un cucchiaio di legno per non farle attaccare.Quando si saranno asciugate, copritele d’acqua, aggiungete ½ cucchiaino di granulare vegetale (non alzate il sopracciglio… ci vuole) e cuocete a fuoco medio con il coperchio per 30-40 minuti (ogni tanto date una controllatina e, nel caso, aggiungete altra acqua ma sempre a coprirle appena).A fine cottura frullate molto bene con il minipimer fino ad ottenere una consistenza cremosa.
Aggiustate di sale, aggiungete la robiolina controllando che si sciolga per bene e servite.
Una premessa é una crema molto delicata, fresca, é ottima servita anche tiepida e si può tranquillamente gustarsela quando ci sarà caldo.


Crema di zucchine e foglie di rapanello
Buon Appetito..

19 commenti:

Claud ha detto...

Ricetta quasi macrobiotica! Complimenti, bell'idea; il rapanello chi lo ha mangiato.

La cuoca Pasticciona ha detto...

Non io!!!
lo passato a quello difianco a me... bacio enormeeee

LaGolosastra ha detto...

ahahhaha faccia da rapanellaaaaa!
Ho voglia pure io di zucchine, ma quando arriva sta maledetta primavera?
bacio bacissimo

dolci a ...gogo!!! ha detto...

partcicolarissima quesat crema davvero originale e gustosa.....adesso hai incuriosita anche me!!!baci imma

p.s. è partito il mio nuovo contest di primavera :cheesecake dal dolce al salato ed avrei piacere che partecipassi, passa sul mio blog per tutte le informazioni,mi raccomando nn mancare!!!!

sabrine d'aubergine ha detto...

Sono felice che la mia crema di zucchine e foglie di ravanello si sia fatta un giretto nella cucina di qualcun'altro! E ancora più felice che vi sia piaciuta... I ravanelli non sono verdure molto apprezzate in Italia, tranne che in insalata o in pinzimonio: questa è una ricetta che rende loro un po' di ragione.
Comunque grazie per averla sperimentata: e adesso corro a mettere il tuo post nella mia pagina dedicata agli amici di penna e di fornelli... Trovi l'indirizzo qui sotto. A presto!

Sabrine

http://fragoleamerenda.blogspot.com/2010/02/le-mie-ricette-nelle-cucine-degli-altri.html

Aurelia ha detto...

Eccomiii
Allora,i complimenti per le foto, te li ho fatti prima, sono bellissime...
I rapanelli, non mi piacciono nemmeno a me, ma se dici che le foglie sono buone, provo di sicuro questa crema deliziosa, e faccio mangiare quelle palline rosse :(
al resto della family, che non le disdegnano come me :))
Ehm...mai assaggiata la robiola, come gusto si avvicina allo stracchino??? (quello mi piace :P)
Altrimenti che formaggio mi consiglia, mia cara pasticciona???
Un abbraccio grande
Aurelia

Ely ha detto...

che spettacolo! la foto è meravigliosa!!! adoro i rapanelli :-)))

Saveurs et Gourmandises ha detto...

Une bonne soupe.
A bientôt.

terry ha detto...

Ottima idea ...una zuppetta per questa primavera che tituba... abbastanza fresca e cremosa!
mi piace proprio!

Claudia ha detto...

ma che bella zuppettina per questa primavera che a Roma stenta ad arrivare.. .-)))) Smack!!!!!buon w.e. :-)

Pippi ha detto...

ma che bella zuppetta! io poi, a differenza tua, adoro i rapanelli quindi me la copio subito subito!!!
Un bacione alla mia Vale!
>Pippi

Lady Cocca ha detto...

mmmmmhhhh...particolare e golosissima...quel ravanellino poi...

alessandra ha detto...

i ravanelli non li adoro particolarmente ma le zucchine si!quindi se mi dici che il sapore del ravanello è un po' sminuito dalle zucchine la provo subito!anche perchè mi hai fatto proprio venir voglia di una bella cremina...e questa sembra davvero squisita!Ale

La cuoca Pasticciona ha detto...

Ale non sa assolutamente di RAPANELLO.... buttati.. baciotti e sappimi dire...

Barbara ha detto...

Io non amo il rapanello, ma forse... con questa tua ricettina... ti farò sapere!!!

Gunther ha detto...

si mangia con gli occhi oltre che con il gusto e sono entrambi venuti bene con questa zuppa

Francesca ha detto...

I ravanelli fanno proprio parte della primavera.... è arrivata!!!!!! Gustosa la tua ricetta!!
Franci

sara b ha detto...

che bella la prima foto vale!!!

Ambra ha detto...

Grazie per essere passata a trovarmi!!!Ma che bello qui...mi piace!!Certo che ci teniamo in contatto...con vero piacere!