venerdì 19 marzo 2010

Gnocco al forno

Dalle mie parti molte parole hanno diverso significato, una di queste é GNOCCO...
Vi starete chiedendo il perché, Vero?
Beh.. Lo GNOCCO é più o meno focaccia, oppure si potrebbe utilizzire per fare un bel complimento ad un ragazzo.. " ma che GNOCCO!!!" che significa che bel ragazzo...
Però visto la mia lunga assenza e i miei continui sperimenti con la PM, vi posto lo Gnocco al forno, tipico della tradizione Reggiana.

GNOCCO AL FORNO


Ingredienti


300 g di farina
100 g di P M
50 g di lardo
2 cucchiai d'olio d'oliva
poca acqua
sale q.b.



Gnocco al forno

Sciogliete la PM in un bicchiere d'acqua tiepida. Mettete a fontana la farina, aggiungete il lardo, l'olio e il lievito sciolto. Quando l'impasto é omogeneo aggiungere il sale, incorporate bene e formate una palla, coprire con un canovaccio e lasciare lievitare per un paio di ore. Quando il composto risulta ben gonfio rimescolate bene e stendete (spessore 1.5 - 2 cm.) in una teglia unta con olio. Sforacchiate con una forchetta e stenderte un pò di lardo sopra e lasciate riposare per una mezz'oretta. Infornate quando ancora il forno é freddo così continua la lievitazione, cuocete in forno a 200 ° per circa 30 minuti. Quando la superficie risulta dorata il gnocco è pronto. Consumare tiepido, intero oppure imbottito con i salumi.

Gnocco al forno

32 commenti:

Ale ha detto...

è proprio gnocco questo gnocco ! bellissimo davvero !

mamarules ha detto...

ma questa era la mia merenda quando da piccola andavo da mia nonna (reggiana doc).. buonissimo!!!!!!

furfecchia ha detto...

ma sai che ero convinta che lo gnocco fosse fritto?!

Ma con la PM bastano solo 2 ore di lievitazione?

Bacione
Silvia

La cuoca Pasticciona ha detto...

@Silvia mmmhhhh... a dire la verità più te lo scordi e meglio é, però se utilizzi nell'impasto dell'acqua calda vedrai come lievita alla veloce.... é buonissimo, provalo...

Pippi ha detto...

che 'buonizzimo' questo gnocco della Vale! :-)
Pippi

Elisakitty's Kitchen ha detto...

con la pasta madre in 2 ore l'hai fatto!? Ma che bellezza!

Claud ha detto...

Era la mia merenda alle elementari...

La Cosa ha detto...

Ma solo io lo mangiavo imbottito di salame insieme al caffelatte la mattina?????

paolaotto ha detto...

da noi è la schiacciata...ma chiamatela pure come volete...un bel morso non glielo toglie nessuno!!! Troppo buona!!! Paola

Ely ha detto...

mmmmmmmmmmmmmmmhhhhhhhhhhhhh ma buonissimo! ho la pasta madre da smaltire!!!! ma il lardo glielo metti a tocchettini? perchè ho tutti gli ingredienti e lo farei oggi o domani :-))) baci Ely

La cuoca Pasticciona ha detto...

@Ely il lardo é quello delle tigelline macinato er imacinato, però se hai il lardo in da affettare, tagliane 50 g e frullalo e il gioco é fatto... bacini

Claudia ha detto...

Che bontààààààààà :-))))... :-p posso prenderne un bel pezzo???? baci e buon w.e.

anna the nice ha detto...

potranno cambiare anche i nomi, ma la creatività dell'uomo ha saputo generare cose simili un pò in tutto il mondo. Cose buone e semplici ma terribilmente gustose come questo tuo gnocco, adatto a fissare i ricordi dell'infanzia, delle nonne e delle mamme cbe impastavano tenendoci buone accanto a loro.
Bello e buono.
anna

p.s. ho deciso, voto per le cose semplici, sempre più semplici.
c

Federica ha detto...

Buonissimo! Lo mangiavo da piccola quando andavo a trovare i miei zii nella zona di Reggio. Complimenti, è davvero...gnocco ;) Buon week end

La cuoca Pasticciona ha detto...

@Claud é il mio preferito....
@Claudia buon weekend a te...
@Anna le cose più semplici sono quasi sempre quelle che ti gusti di più... bacio

Ely ha detto...

grazieeeee la faccio ora baciiiii!

Aiuolik ha detto...

Stasera sono di rinfresco e sappi che copierò subito questa ricetta!!!

Giò ha detto...

inutile dire che anche da queste parti il gnocco ha svariati significati! sai che assomiglia alla nostra chisola, una focaccia con i ciccioli tipica della nostra provincia? chissà come mai queste attinenze,sarà per caso perchè siamo entrambe emiliane??nooooooo
bacio grande

Ely ha detto...

venuto!!! fantasmagorico!!!! un pò più basso del tuo ma meraviglioso!!!! grazie! trà qualche giorno lo posto e ti cito!!! baci Ely

Silvia ha detto...

adoro lo gnocco!! mi piace farlo spesso in casa!! la mia però è una ricetta diversa... da Reggiana doc non possono adorarlo!!!

Luciana ha detto...

Buonissimo...dalle foto è molto invitante!!!! tutto da pappare!!! un bacione

Olivia ha detto...

Chiamala gnocco , focaccia...o altro!È comunque bella e buona!E prima o poi la dovrò provare la Pm!!Ê arrivato il momento!!!!!!!

Konstantina ha detto...

Oh, ma tu hai sempre nella testa gli gnocchi (di ogni tipo;))) come si fa?! ahahha:D

Lo ha detto...

io gnocco lo dico al tuo gnocco..mizzega che aspetto strepitoso! un bacio

Morena ha detto...

ma sai che questo non lo conoscevo??...immagino però che sia favoloso!!!...e poi se c'è la pm!!..decisamente da provare!!!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

be direi che questo è un bel pezzo di gnocco!!!!deliziosa questa focaccia poi con la pm divina!!baci imma

P.S. E' partito il mio nuovo contest di primavera:cheesecake dal dolce al salato ed avrei piacere che partecipassi,passa sul mio blog per tutte le informazioni,mi raccomando non mancare!!!!bacioni imma

Saretta ha detto...

Questa non la sapevo!Anvedi quante se ne imparano?Che guduria questo gnoccolone!:D

Laura ha detto...

Questa ricettina l'aggiungerò alle altre da fare con la mia PM, grazie e complimenti per la riuscita, è bellissimo questo GNOCCO!!

Onde99 ha detto...

Oh, meno male che il prossimo fine settimana filo a Sestola e faccio il pieno di questa prelibatezza!!! Mi sento incapace di provvedere autonomamente, quindi devo sempre aspettare le incursioni in montagna!

Milena ha detto...

E' una preparazione che non conoscevo, ma è molto stuzzicante ....

Aiuolik ha detto...

L'ho fatto anche io, anche se cono risultati visivamente differenti, non so perché :-(

Ciaooo!

PS Lo trovi qui: http://muvara.blogspot.com/2010/03/gnocco.html.

La Gaia Celiaca ha detto...

bella questa schiacciata con il lardo!

nota a margine: in emilia con il maiale secondo me ci si fanno anche i vestiti!