martedì 30 novembre 2010

Polipo Without a water...

Nella vita di tutti i giorni sono sempre alla ricerca di novità e di stimoli in ogni ambito sia lavorativo che non.
Non sempre sono esperienze che mi lasciano esterfatta, ma a prescindere che siano negativi o positivi ogni momento va goduto.Figuriamoci quando sono alle prese con nuovi ingredienti e di nuove elaborazioni, sembro una bimba in balia del giocattolino nuovo.
Qualche settimana fa sono rimasta folgorata da una cottura assai diversa da quella che mi hanno insegnato a scuola.
Questa ricetta l'ho trovata nella cucina di Silvia, consiste nella cottura del polipo senza acqua , vi dirò da subito ero scettica che il risultato fosse positivo.
In presa dalla curiosità mi sono buttata a capofitto nella sperimentazione, non ho utilizzato la pentola a pressione, poichè le mie grande remore legate a questa pentola m'impediscono l'avvicinamento ad essa (premesso presto vi spiegherò quali sono le altre attrezzature che non uso e il perché di tutto), ma una semplice e banalissima pentola di vetro dove potevo avere tutto sotto controllo in ogni minimo momento per togliermi ogni mia curiosità.

Il risultato é stato molto soddisfacente, ha molti pro questa cottura:

-poco profumo di polipo disperso negli ambienti di casa
- morbidezza e sapore unico del polipo
penso che adotterò sempre questa tecnica di cottura, perchè a parte il risultato é anche abbastanza veloce.


Polipo


Polipo


Cottura del polipo
L'acqua che vedete nella pentola é quella che sprigiona dal Polpo durante la cottura


Polipo cotto


Polipo cotto
Questo é il risultato finale..
Grazie mille Silvia

19 commenti:

Lo ha detto...

urca....ti ho già detto le foto sono spettacolari e scoprire nuove cose fa sempre bene...ogni scoperta è un passo avanti! un bacione stellina

meggY ha detto...

Magnifico polpo .. e ottimo metodo di cottura, ne avevo sentito parlare anch'io e un giorno l'ho provata assieme alla mia mamy..piacevolmente sorprese dell'ottimo risultato!
Non usi la pentola pressione?Io la amooooooo!
Delizioso il cappellino nell'header!
:)
Baci

Tery ha detto...

Bellissimo risultato!!
Posso chiederti quali sono i tempi di cottura??

La cuoca Pasticciona ha detto...

@Cippi so che fatica hai fatto a scrivermi visto che tu sei super vegetariana e nada pure per il pesce e quando hai visto le foto hai detto "povero Polpo" ahhhh mi fai morire tesoro mio
@meggy grazie sai mancano ben 24 giorni a Natale quindi mi sono imbaccuccata... :D
@Tery io ti dirò non guardo mai il tempo.. do continuè forchettate per vedere la consistenza del polpo cmq 30/40 minuti a fuoco basso se vuoi alzare velocizzare la cottura alzi un po' la fiamma...
Bacione cara

roberta cobrizo ha detto...

fantastico, anche da vedere.

io l'ho piazzato in forno una volta, ma nel coccio, senz'acqua, coperto. niente male anche così ;-)

La cuoca Pasticciona ha detto...

Cara Cobri me l'hanno consigliato anche a me e mi sa che presto lo sperimenterò anche quello.. non vedo l'ora.. bacino

Silvia ha detto...

Le foto sono bellissime, specialmente la prima! Beh per cominciare sono contentissima che ti sei trovata bene con questo metodo di cottura, sperimentare è sempre positivo no? Non avevo dubbi che saresti riuscita nell'intento...grazie a presto a cara! ;D
Kqb

Alem ha detto...

che belle foto!!!

La cuoca Pasticciona ha detto...

@Silvia grazie e avvisami quando hai qualche novità.. ci conto..sperimentare di da una grande positività.. grazie mille ancora bacio
@Alem grazie di cuore

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

sono molto curiosa di esperimentare questa cottura del polipo....
domanda ma lo posso fare nella pentola normale....posso stare sicura sulla cottura..?

baci lia

La cuoca Pasticciona ha detto...

@Lia certo che si se hai visto io l'ho fatta in una di vetro, se hai una antiaderente mi sa che viene cmq bene...

Stefania ha detto...

Che magia ...grazie 1000, ciao

Giò ha detto...

ma sai che farò pure io con la pentola di vetro per la prima volta? nel senso che uso la pentola a pressione ma con i polpi meglio andare sul sicuro! la prima foto è stupenda, sembra vivo!!

k@tia ha detto...

sei entrata anche tu nel club allora? io lo cuocio sempre così da quando ho il bimby!! è stata una scoperta anche per me, soprattutto perchè da quel momento in casa pappa e cicci non si è più mangiato un polpo duro e gommoso come mi capitava prima!! lo sai che la vecchietta non voleva mai morire perchè ogni giorno poteva imparare qualcosa?? aveva mica tutti i torti, nè?? un bacio!!!

carola ha detto...

grazie Valentina è uno splendido suggerimento !!
bellissime anche le foto ;-))

Milen@ ha detto...

Le foto sono fantastiche e fanno quasi passare in secondo piano la ricetta :D

terry ha detto...

Colpita anche io ora... tutta da provare!!! :)
grazie!!

egidiobaresedibari ha detto...

Cara pasticciona, seguo sempre le tue iprese con piacere e il tuo impegno nel condividere le tue esperienze.
Per quanto riguarda il polpo a Bari si dice che:u pulp coce in da l'acqua so, ovvero il polpo cuoce nell'acqua sua.
Buon anno! Egidio

Vivian ha detto...

mamma mia...è bellissimo!! perchè solo a me non viene così bene?? la pelle si stacca creando una pellicina nera che rende il polpo "sporco" e solo dopo pochi minuti si attacca tutto alla pentola e viene durissimo! se aggiungo 1/2 bicchiere d'acqua, se lo beve in men che non si dica...e il risultato è terribile!! e il polpo ti assicuro che è fresco!! aiuto...mi sento una frana!!