mercoledì 19 gennaio 2011

Riso in Zucca...

Sono tante le spiegazioni che mi spingono a ritrovarmi qui di tanto in tanto, una di queste é il fatto di avere persone che mi leggono e che hanno voglia di scambiare pareri ed opinioni sulla vita di tutti giorni, ma c'è anche la mia grande voglia di fare capire tante mie passioni e tante mie riflessioni.
E' un po' che non ci si sente e volevo dirvi che come tutti saprete e vi sarete accorti l'anno 2010 ci ha lasciato, a mio avviso non é stato un grande trauma perchè é stato un anno pieno di emozioni negative e positive, ho conosciuto nuove persone che mi hanno fatto capire quant'è importante l'amicizia e la stabilità nei rapporti, non che non ne fossi al corrente, ma col passare degli anni si imparano cose nuove e si matura.
Visto che sono sempre stata onesta lo sarò anche ora , chi ha avuto modo di sentirmi negli ultimi giorni dell'anno sa che il mio essere ha metaforicamente tirato il freno a mano, non so il perchè ma non volevo assolutamente festeggiare la fine dell'anno, per una volta nella vita ho trovato che fosse inusuale e patetico festeggiare.. Il 31 é arrivato carico-carico di energie positive ed il mio estro mi ha caricato al top con smalto e rossetto rosso laccato... Dal 2011 ho grandi aspettative, mantenere il mio preziosissimo sale in zucca e rimango in attesa di novità e di esperienze nuove che presto scoprirete con il passare dei mesi...




Zucca Hokkaido o Potimarron

TRIS DI RISI INTEGRALI ALLA ZUCCA HOKKAIDO

Ingredienti

1 zucca Hokkaido o Potimarron
6 cucchiai del tris di riso (riso selvaggio canadese,riso integrale e riso integrale rosso)

brodo vegetale
1 scalogno
1 filo d'olio d'oliva
sale e pepe q.b


Mondate e lavate per bene la zucca e asciugatela.
Tagliate la calotta e svuotate la la zucca con uno scavino o con un cucchiaio.
Pulite la polpa, eliminando semi e i filamenti.
In una casseruola con un filo d'olio fate rosolate lo scalogno e non appena sarà imbiondito unitevi la polpa della zucca.
Non appena la polpa sarà ben rosolata e un po' sciolta aggiungete il riso lasciatelo tostare, bagnate con un po' brodo e cuocete aggiungendone man mano dell'altro.
Nel mentre il riso si cuoce, riponete la zucca in forno a 180° con un po' di brodo per permettere di cuocere la polpa rimasta.
Non appena il riso è cotto, togliete la casseruola dal fuoco, pepate e salate se necessario.
Versate il risotto nella zucca.

Consigli Poichè i tre tipi di riso hanno un'aroma e gusto molto particolare e per evitare di smorzare non l'ho mantecao con il burro. Questi tre tipi di riso hanno una cosistenza abbastanza dura/gommosa anche a cottura ultimata



Tris di risi integrali alla zucca Hokkaido
Buon appetito...

17 commenti:

valina ha detto...

eh no eh....cioè...tu fai questa cosa qua e non mi inviti??????????????

lamelannurca ha detto...

Divertentissimo questo riso in zucca! Complimenti, bellissimo blog!

E speriamo che questo 2011 sia come noi lo desideriamo :-)

Stefania ha detto...

La seconda foto è bellissima ..è tutta la ricetta "parlata", bravissima ciao

meggY ha detto...

Tesorina noi aspetteremo con ansia le ricette e le notizie a venire e le accoglieremo con gioia!
Per ora io mi accontento (e digli poco!!!) di questo profuamtissimo e ottimo risotto, cosa darei per assaggiarlo!
Mi aspetti x cena?
bacioni tvb

fantasie ha detto...

Tesoro, cercavo proprio il modo di fare un risotto con la zucca da presentare nella zucca... quando si dice la telepatia!!!
:***

Francesca ha detto...

La zucca una bontà assoluta!!!
Baci

Simo ha detto...

che meraviglia presentato così....

Aiuolik ha detto...

Ma allora ti auguro un super-sfavillante 2011! Festeggiare l'ultimo dell'anno non piace a tanti, io rimango sempre dell'idea che le cose bisogna farle se ci va e se siamo dell'umore giusto per farle, per cui ben venga anche non festeggiare la fine di un anno!!!

Lo ha detto...

festeggiare...uffa...sai quanto fastidio mi da ....ma il assaggio anche se olo simbolico rimane...la nostra testa ha bisogno di sapere che esiste una fine per avere un inizio! Mi paice tanto questo riso morbido nel suo nido zuccoloso....ma ora che ho avuto un attimo non posso che ammirare la collaborazione per il pesto day...due persone capaci e disponibili che hannod ato il meglio...complimenti per la creatività delle ricette e per le splendide foto! un bacio tesoro

Saretta ha detto...

Questo bellissimo "piatto" è ilpreludio di un anno favoloso!Credo sia una dlle cose che preferisco il riso con la zucca!
bacione

Azabel ha detto...

Mi hai messo una voglia che non ti dico... e non ho una zucca in casa, sigh sigh e arisigh!

Francesca Moggi ha detto...

che brava! bellissima presentazione!! adesso ci devi portare uno dei tuoi piatti a yoga!!!

Claud ha detto...

E' bellissima! Spero che il nuovo anno ti conservi il sale in zucca (certo...) ma anche la gioiosa estroversione che ti contraddistingue.

clamilla ha detto...

Ciao, sono Martina e vorrei invitarti, se ti fa piacere, a partecipare ad una bella raccolta di menù tradizionali italiani che il sito Giallo Zafferano ha organizzato in occasione dei 150 anni della nostra madre patria.
Trovi il regolamento qui:
http://forum.giallozafferano.it/buon-compleanno-signora-italia/
Naturalmente se pensi di avere già postato sul tuo blog delle ricette che ritieni adatte alla raccolta, puoi tranquillamente partecipare con queste.
Se vuoi chiarimenti, scrivimi pure a martina.spinaci@giallozafferano.it sarò lietissima di consigliarti o guidarti passo, passo.
Un caro saluto
Martina

Erica ha detto...

E' davvero una cosa spettacolare *_*
Come posso non aggiungermi ai tuoi lettori?
da oggi ci vedremo mooolto spesso ^_^ vado a sbirciare qualche tua ricettina ^_^

La cuoca Pasticciona ha detto...

Grazie a tutte...
@Erica sotto agli ingredienti trovi l'opzione seguimi sia sul blog che su FB

Kitty's Kitchen ha detto...

ma che bello presentato così!
Una meraviglia per gli occhi e sicurmewnte anche per il palato.
Un bacione