lunedì 21 febbraio 2011

Crema cotta al gran kinara con pere e salsa al vino al Burro salato

A mio avviso è fondamentale prendere confidenza con gli ingredienti con cui abbiamo a che fare: ognuno di questi ha caratteristiche organolettiche diverse e meno male se no sapete che piattume ci sarebbe nel mondo della cucina?...
Ogni qualvolta sento citare la parola burro, mi si illuminano gli occhi e penso a quando i miei nonni mi raccontavano nei minimi particolari le loro storie d'infanzia, e come con un attrezzo rudimentale di legno passavano delle ore per ottenere quei piccoli panetti d'oro.
E' un ingrediente estremamente prezioso anche se oggi giorno ne troviamo in grandi quantità e qualità..
La ricetta qui di seguito contiene due prodotti di produzione delle Fattorie Fiandino.
Il primo é il famosissimo Burro salato 1889 , il secondo (non meno importante del primo) il Gran Kinara.
I due ingredienti sono due prodotti di estrema qualità e dai sapori unici.
Grazie alla stretta collaborazione di Sandra con le Fattorie Fiandino e di Liberlab, le miglior 30 ricette scelte dall'editore Araba Felice saranno pubblicate su un libro dedicato interamente al burro salato.

Ringrazio di cuore le Fattorie Fiandino per i prodotti inviati e per la completa disponibilità e serietà



CREMA COTTA AL GRAN KINARA CON PERE E SALSA CARAMELLATA AL VINO DELLE LAGHE


Ingredienti

per crema cotta
600 g latte
100 g zucchero
4 uova
2 tuorli
40 g di Gran Kinara

per pere al vino
75 cl rosso delle langhe
4 pere di media grandezza
3 chiodi di garofano
1 stecca di cannella
2 cucchiai di zucchero

per salsa al vino caramellata
8 cucchiai di vino (utilizzato per la cottura delle pere)
8 cucchiai di zucchero
80 g di burro salato
Pere e Salsa caramellata al vino delle Langhe

Sbattete le uova con lo zucchero. La consistenza dovrà risultare soffice e spumosa e di color giallo chiaro. Preriscaldate il forno a 180°.
Scaldate il latte in una casseruola. Non appena raggiungerà il bollore, spegnete la fiamma e versatelo lentamente nel composto di uova e zucchero, mescolando velocemente e di continuo per evitare che l'uovo si cuocia.
Dividete il composto in otto stampini e posizionateli in una teglia da forno, riempita d'acqua, facendo particolare attenzione affinchè l’acqua non arrivi a toccare il bordo degli stampini.
Infornate per circa 45/ 50 minuti.
Una volta sfornate, lasciate raffreddare le creme cotte.
Nel frattempo lavate, sbucciate e mondate con cura le pere, tagliandole a metà.
Versate il vino in una casseruola insieme ad un cucchiaio di zucchero, i chiodi di garofano e la stecca di cannella. Unitevi infine le pere e portate dolcemente a bollore, dopodichè spegnete e lasciate raffreddare.
Infine, in un tegamino, unite 2 cucchiai di zucchero e 3 cucchiai di vino di cottura delle pere e lasciate amalgamare tutti gli ingredienti; non appena si formeranno delle piccole bolle, aggiungete 2 noci di burro salato e mantenete sul fuoco dolce finchè la salsa si sarà caramellata e raggiungerà una consistenza liscia e densa.
Componete il piatto.


CREMA COTTA
Buon appetito..

35 commenti:

Valentina ha detto...

bello questo tortino e che foto meravigliose Vale!!!! Sei proprio la mia Muccina.... :***

pagnottella ha detto...

Vale...che foto!

Marina@QCne ha detto...

Bellissime foto e ricetta molto delicata. Complimenti :) marina

Morena ha detto...

che dire Valentina..è una meraviglia!!!...ma non avevo dubbi..sei Bravissima!!!

Tery ha detto...

Ciao Vale,
le tue ricette mi piacciono sempre tantissimo e questa non fa eccezione!
Bellissime anche le foto, brava!!!
:**

Claudia ha detto...

Peccato che non riesco a visualizzare la foto...il mio pc deve avere qualche problema...ma posso immaginare che sia una ricetta da leccarsi i baffi...almeno gli ingrdienti sono di ottima qualità, quindi non può che venir fuori un ottimo tortino!

Giò ha detto...

non vedo la foto...ma la ricetta: SPETTACOLO!!!!!
grande Vale.

Erica ha detto...

complimenti per la tua ricetta, peccato non veder le foto! :(

La cuoca Pasticciona ha detto...

Ragazze chi non vede riporvate ora a vedere... grazie a tutte bacissimi

fantasie ha detto...

Sì, è vero, gli ingredienti sono fondamentali... ma chi è in grado di fare quesste meraviglie? Solo tu!!!
Baci

Menta Piperita ha detto...

Ciao! Complimenti per il tuo blog, è bellissimo! sei proprio brava, passerò spesso a trovarti!!!

:)

Alessia

lerocherhotel ha detto...

Che fotografie stupende! Trasmettono perfettamente l'idea della squisitezza di questi dessert

Imbini Pasticcini ha detto...

ciao!!=)
è da un pò che ti seguo (preticamente) in silenzio....il tuo blog mi piace moltissimo!!=D
complimenti davvero! a presto buona giornata valentina
ps.se ti va di passare a trovarmi mi marebbe davvero molto pacere!!=)

Lo ha detto...

meraviglioso raffinato elegante azzardato e sedutivo: il massimo! un bacio

Anna Luisa e Fabio ha detto...

Cerco sempre di limitare i grassi, ma quando ci vuole...
Fabio

Claudia ha detto...

fossi in te anch'io sarei orgogliosa di me ****
troppo grande sei *
cla

dolci a ...gogo!!! ha detto...

wow che presentazione e che meraviglia questo dolce ...da vera pasticcera sei mitica tesoro!!bacioni imma

kristel ha detto...

Ma che bello il tuo blog!! Le foto sono stupende e le tue ricette pure. Complimenti! Ti seguo!! Baci!

Milen@ ha detto...

E che dire della qualità degli ingredienti che possono variare il sapore della stessa ricetta?
Ricetta da oscar, mia cara: in bocca al lupo :D

fresaypimienta ha detto...

Que delicia de receta!!!! irresistible!!!! Buscaré este tipo de mantequilla en Barcelona. Muchos besos

Glu.fri cosas varias sin gluten ha detto...

Valentina: mi hai lasciato senza parole...proprio di questi tempi che fare solo dolci con la frutta !!!

Sar@ ha detto...

Un dolce raffinato servito con grande eleganza! Ciao

Ambra ha detto...

Ok, questa è una visione, è ufficiale, dopo due settimane di dieta sono davanti ad un'oasi nel deserto...è talmente bello che ho paura che non esista davvero!!!Smack!

Kiara ha detto...

Ciao cara! Ma che delizia... e che foto!!! Da rivista! Bacio!

caris ha detto...

Bellissima ricetta..e dicamo che l'ulitma foto mi ha indotto a mettere il ditino sullo schermo perchè volevo prendermene un pezzetto! bravissima!

Graal77 ha detto...

MAMMA MIA CHE OPERA D'ARTE!!!
SONO RIMASTA SENZA PAROLE,IMMAGINA SE POI L'AVESSI ASSAGIATO COMPLIMENTI PER TUTTO!!!
BUONA CUCINA!!

Gialla ha detto...

Mamma mia è una meraviglia!!!
p.s. c'è un premietto che ti aspetta!

Ely ha detto...

Valeeeeeeeeeeee ma che splendore hai creato? una meraviglia!!! super complimenti sia per l'esecuzione che per le foto!!!! baciii Ely

Sandra ha detto...

amo le pere e così cucinate devono essere una delizia!
Brava Valentina, una preparazione con i fiocchi! In bocca al lupetto anche a te allora :)

La Cucina di Nonna Papera ha detto...

Interessante la ricetta e notevoli le foto! Complimenti..!!!

Se ti va passa da me, troverai un piccolo pensiero!

Angela ha detto...

wooow woooow woooow.. esterefatta !!! bellissima !!

Francesca Moggi ha detto...

Hai appena ricevuto un premio sul mio blog: http://acquacluster.blogspot.com/2011/02/sunshine-award-2011.html

Ginestra ha detto...

Eccomi qui davanti al monitor letteralmente senza parole per la bontà del piatto e la bellezza di queste foto!
Che meraviglia!

Agnese ha detto...

buonissimo il burro salato. lo cerco spesso nei negozi ma nn lo trovo mai. che tu sappia loro fanno vendita online oppure spediscono prodotti? un saluto!

carola ha detto...

al contadin non far sapere quanto è buono il cacio con le pere.... bellissimo !!