venerdì 4 novembre 2011

Insalatina di muscoletto di manzo e verdure

Penso e credo che la maggior parte della ragazze della mia età é cresciuta con l'adorazione e nel credere costantemente nel principe azzurro.
Il mondo, le persone si sono evolute sempre più, che aimé nessuno vuole più mettersi in gioco sentimentalmente ed emotivamente, sono tutti un po' in balià dell'essere, un po' come le foglie cullate dal vento e dalla pioggia.
Non c'è più la costanza di crescere assieme, di confidarsi, di ridere e d'avere quella complicità semplice ma purissima che in un solo sguardo c'é racchiuso l'universo.
Ci sono momenti in cui vorresti porre fine a tutto, altri in cui piangi tutte le lacrime che hai, e sai che non serve a niente perché arrivi ad un punto che ti scoppia la testa.
Non riesci a chiudere occhio in tutta notte perchè un misero pensiero non ti da pace, ti perseguita anche nei sogni più dolci, fino a farsì che tutto quello che di giusto hai fatto é sbagliato.

Rimango totalmente in silenzio e mi gusto la tranquillità e la pace che mi dona il mio luogo di rifugio.

INSALATINA DI MUSCOLETTO DI MANZO E VERDURE 


INSALATINA DI MUSCOLETTO DI MANZO E VERDURE

Ingredienti

250 g di doppione di manzo
2 patate viola
2 carote
80 g di fagiolini
mezza cipolla di Tropea
aceto di mele e olio d'oliva q.b.
sale e pepe q.b.


Premessa

Il doppione é un ottima parte di carne di manzo da utilizzare per fare un buon brodo, sia solo che con gallina. In questo caso ho optato per una cottura lenta e lunga di un brodo misto per ottere la consisteza giusta morbida.


Lavate per bene le patate, le carote e fate lo stesso con i fagiolini dopo che avrete tagliato le estremità dure.
Lessate tutte e tre in pentolini differenti  poiché la cottura non é la stessa per entrambi, non appena saranno cotte, raffreddate in acqua e ghiaccio.
Tagliate a julienne la cipolla di tropea, riponete le listarelle in una ciotolina con dell'aceto e lasciate qualche minuto a macerare.
Tagliate le patate, le carote e i fagiolini e in una bowl condite con olio d'oliva, aceto di mele, sale e pepe, mescolate il tutto per bene per insaporire tutte le verdure.
Riponete le verdure nel piatto, tagliate a tocchetti il muscoletto, precedentemente lasciato intiepidire, e riponete infine come guarnizione dal gusto un po' acidulo e aprino la cipolla.


INSALATINA DI MUSCOLETTO DI MANZO E VERDURE 

Buon appetito

7 commenti:

meggY ha detto...

Oh guarda, patate viola anche tu oggi :) come sono belle!Principe azzurro?Uhm, sicura che esista?Io il mio principe l'ho trovato, non è proprio azzurro ma è perfetto così,a volte bisogna provare e rischiare .. ti abbraccio forte <3

Francesca ha detto...

L'hai fatto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! grande Vale...e secondo me lo scrivere nero su bianco i tuoi pensieri è stato terapeutico...brava cucciola!

Sophia ha detto...

Sarei felice di averti nel mio forum alla sezione bioAlimentazione.
www.biosophia.biz
ps anche io sono un'appassionata di cucina *_______*

Ely ha detto...

io credo che il principe azzurro esista ancora vabbè io sono vecchiotta erò ho incontrato il mio 25 anni fa ha 14 anni e sono ancora qui, 10 anni di fidanzamento, lungo e molto faticoso e 15 anni di matrimonio, faticosi si ma assolutamente meravigliosi... penso solo che dobbiamo renderci conto che il principe azzurro non è niente di speciale, e speciale quello che si sente per lui e che lui sente per te.... e se alla fine capisci che non è il principe azzurro... ce ne sempre un'altro prima o poi che è meglio di questo...
ma lasciamo perdere questi discorsi seri e gustiamoci questa meravigliosa insalata... un bacione Ely

Benedetta Marchi ha detto...

una vera bontà!!

franci e vale ha detto...

che bella insalatina cara.....I principi azzurri esistono sai? ma arrivano spesso quando meno te li aspetti e non sono mai come li hai immaginati, ma ci sono! un abbraccio

Gio ha detto...

anche io a volte sono ossessionato da pensieri fissi notturni che non mi lasciano dormire, ma il mattino arriva sempre
i principi o le principesse azzurri/e non sono mai esistiti, i rapporti si costruiscono col sangue e il sudore, credendoci ma sempre insieme, mai da soli
un abbraccio!