lunedì 12 dicembre 2011

Conchiglie Benedetto Cavalieri alla zucca porri e salsiccia

Il fine settimana non é stato dei migliori e quando sta mattina ho acceso il pc, ho trovato un messaggio che mi ha reso la giornata ancora più uggiosa di come già fosse e piena di pensieri.
Si pensa che la Vita sia crudele ed ingiusta, perché si é stati lasciati dal morosa/o, per un litigio in ufficio colleghi o capo, per uno screzio tra amici, perché si é rotta la macchina, la lavatrice o tanto altro..
Solo nel momento in cui veniamo toccati in persona o accade qualcosa a persone noi care, é proprio in quel millesimo di secondo che ci accorgiamo di quanto siamo Cretini.
L'uomo ha il dono di ingigantire tutto ciò che gli accade, é anche vero, però che basta poco per scobussolarci in tutto e per tutto, ma é molto più preoccupante quando si lotta contro la vita e la morte.
Non sto qui a dire chi, come e perché nel rispetto della persona e del rapporto che c'é  e c'é stato.
Ha sempre avuto rispetto per me come persona e fino all'ultimo ha cercato di non calpestare il bello che si era creato tra noi.
La Vita da grandi prove da vivere, da superare, da sopportare, non ci rendiamo conto che la felicità risiede sul palmo di una mano e basta un battito d'ali per farsì che tutto voli via...
Do un tocco di dolcezza a quest'amara e triste giornata con questa ricetta e con questa pasta partcipo al contest di Atmosfera Italiana di Pasta



Conchiglie Benedetto Cavaliari

CONCHIGLIE ALLA ZUCCA, PORRI E SALSICCIA

Ingredienti

500 g di conchiglie Benedetto Cavalieri
200 g di zucca
2 salsicce di pesto di salame
1 porro
80 g di Parmigiano Reggiano
mezzo bicchiere di vino bianco
1 filo d'olio d'oliva
acqua e dado vegetale q.b.
sale e pepe q.b.


Conchiglie 


Tagliate e private la zucca dei propi semi, riponete i pezzi su una teglia da forno ricoperta con la carta, infornate a 200° per almeno mezz'ora (tutto dipende dalla grandezza della zucca).
Mondate e tagliate il porro e riponetelo con un filo d'olio in una casseruola, non appena sarà rosolato unite la salsiccia, cercado di sbriciolarla per bene, sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare e lasciate riposare.
Quando la zucca sarà cotta e raffreddata con un cucchiaio scavate e riponete la polpa in una bowl, quando avrete terminato questo lavoro certosino (poiché attaccata alla zucca rimane sempre qualcosa).
Unite alla zucca, sale e pepe e con una forchetta rendete purea la polpa e quando il composto sarà tutto omogeo e liscio, ponete la purea nella casseruola, accedente la fiamma e lasciate per qualche minuto con  un goccio d'acqua, salate e pepate e nel caso unite un po' di dado vegetale.
Cuocete le conchiglie, scolatele ed unitele al sugo, un goccio d'aqua di cottura e mantecate il tutto con un po' di Parmigiano Reggiano. Servite calda la pasta.

Conchiglie alla zucca, porri e salsiccia

Buon appetito.

4 commenti:

Gio ha detto...

ogni foro che fai di questa pasta mi stuzzica sempre più all'assaggio :)
ottima con la zucca!

Vanessa ha detto...

Che fameeeeeeeeeeeee!!!! ^_- ottime!!!

La cuoca Pasticciona ha detto...

@Gio devi assolutamente provarlaaaaaaaaaaaaaaaaaa é spettacolare questa pasta...
@Vanessa grazie mille.. a presto

Atmosfera Italiana ha detto...

comevedi sei in gioco .. e cmq complimenti per la ricetta ... goduriosa davvero
:-)))