venerdì 2 marzo 2012

Torretta golosa ai tre cioccolati e ribes

E' un po' di tempo che mi domando come si fa a non amare la cioccolata! C'é chi adora la cioccolata fondente, come la sottoscritta, chi invece ama tutte le varie sfumature della cioccolata al gianduia o al latte.

Il suo principale sinonimo è “cibo degli dei” in quanto il cioccolato è molto buono.
E' uno tra i cibi preferiti da adulti e bambini.
Soddisfa il palato e fa semplicemente tornare il sorriso. Maha una sua efficacia “terapeutica” avvalorata da un numero sempre crescente di studi scientifici, sugli animali e sull’uomo.
Volete qualche sensazionale esempio? Tiene sotto controllo la pressione, riduce il pericolo di trombosi, rivitalizza le pareti dei vasi sanguigni, aumenta il flusso di sangue a pelle e cervello, aiuta il Dna a esprimersi al meglio... Tutto merito dei polifenoli antiossidanti, che “assorbono” i radicali liberi responsabili dell'invecchiamento e promettono una vita più lunga e più sana.
Ringrazio Lindt per avermi fornito a Natale una deliziosa scatola con nuovi prodotti e con una banda di orsacchiotti cioccolatosi e in questo caso averdato modo alla mia inventiva di creare con la loro cioccolata golosa ricetta.

P2180917 

TORRETTA GOLOSA AI TRE CIOCCOLATI E RIBES

Ingredienti

Mousse al cioccolato al Gianduia
175 g di cioccolato al latte
20 g di burro
1 uovo
0,50 albume

Mousse al cioccolata Bianca
175 g di cioccolato bianco
20 g di burro
1 uovo
0,50 albume

Per la base
90 g di cioccolato fondente
85 g di burro
150 g di zucchero
50 g di farina
2 uova

Per guarnire

ribes o altri frutti di bosco a vostro piacimento

* 

Fondete a bagnomaria il cioccolato con il burro. Spegnete, incorporate lo zucchero e la farina e lavorate il tutto energicamente con una frusta. Unite le uova precedentemente sbattute e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo. Versate il composto in una teglia foderata con carta forno, e cuocete a 180 °C per 15 minuti. Lasciate raffreddare.
Procuratevi otto coppapasta rettangolari, tagliate la torta che disporrete sui fondi delle mousse. Preparate la mousse al gianduia: sciogliete il cioccolato spezzettato a bagnomaria con due cucchiai d’acqua. Spegnete, incorporate il burro e il tuorlo. A parte, montate a neve ferma un albume e mezzo e incorporateli delicatamente alla cioccolata. Con una tasca da pasticcere a becco liscio versate nell’anello, sul disco di torta, uno strato di mousse e mettete in freezer per 20 minuti. Preparate con lo stesso procedimento la mousse di cioccolato bianco, quindi estraete dal freezer la base di mousse di gianduia e formate un secondo strato con la seconda mousse.Tenete in frigorifero fino al momento di servire, a quel punto eliminate il coppapasta e decorate con ribes o altri frutti di bosco di vostro piacimento.

Qualche nota scentifica é stata presa da medicine tradizionali

*

4 commenti:

Benedetta Marchi ha detto...

é meraviglioso! Un tripudio di cioccolata! :)
un abbraccio e buon weekend!

giulia ha detto...

L'orsetto grosso ce l'ho pure io!!!!! Per ora è ancora intatto, ma mi hai ispirata.... Bacioooo :*** giulia

Simo ha detto...

mmmmmmmmmm....che capolavoro! Deve essere fantastica..............

elenuccia ha detto...

Che meraviglia e che golosià!!!
Nella mia vita ho conosciuto solo una persona che non amava il cioccolato e non mangiava dolci al cioccolato....poverino non ha idea di cosa si perde :DDD