mercoledì 2 maggio 2012

Tartare di pesto di salame con erbette fresche dell'orto

Pronta per tornare alla vita di tutti giorni, quella composta di lavoro, corse e pensieri e parole a volte spese per niente e a volte con un fine specifico.
Questi giorni di relax sono stati davvero un toccasana e pieni di eventi estremamente forti ed esaltanti.
Ho poco da raccontarvi per il momento ma presto vi delizierò con interessanti foto e luoghi davvero affascinanti.
La scelta dell'ingrediente principale di questa ricetta é molto conosciuta nei nostri luoghi poiché anche se ha antiche radici e continua ancora l'usanza di tramandarsi la ricetta del pesto di salame. Ogni macellaio ha la sua ricetta e da essa nascono svariati tipi di salami, basta aggiungere o togliere ingredienti.
Nel caso della mia ricetta ho reperito il pesto freschissimo del salame dalla macelleria di fiducia, non utilizzate il pesto se non é freschissimo. Lo si trova sottoforma di salsicce oppure confezionato singolarmente come un macinato, é facilmente già salato e pepato perché é pronto per diventare a tutti gli effetti un salame. Se ci si scorda una salsiccia di queste in frigo, la ritroverete sotto forma di salamino morbido e molto gustoso, ottimo da gustare come spuntino o aperitivo.

Tartare di pesto di salame con erbette fresche dell'orto

 TARTARE DI PESTO DI SALAME CON ERBETTE FRESCHE DELL'ORTO 


Ingredienti


250 g di pesto di salame
insalata mista (spinaci, songino, radicchi)
2 cucchiai d'olio d'oliva
sale e pepe q.b.


P42119271
  

In una bowl sbriciolate con l'aiuto di un forchetta il pesto di salame, unite un filo di olio d'oliva e mescolate per bene che si insaporisca. In una ciotola condite con un filo d'olio d'oliva e il sale l'erbette, ed impiattate subito, poiché essendo erbe molto tenere si rischia che il sale le cuoci.  Con l'aiuto di coppapasta date forma il pesto di salame ed adagiate delicatamente sull'insalata e guarnite con un semplice pomodorino.

Tartare di pesto di salame con erbette fresche dell'orto

Buon Appetito.

10 commenti:

Simo ha detto...

mmm...mio marito potrebbe fare pazzie per questo piatto!!

Cristina B. ha detto...

Pesto di salame, corrisponde al nostro tastasal (pasta per fare il salame fresca)?
Intriga :-*

La cuoca Pasticciona ha detto...

@Simo provalo e non te ne pentirai.
@Cri é più o meno il Tastasal, ma é meno forte e meno aromatizzata però si >é la pasta del salame freschissima... bacio

sabri ha detto...

Non lo conoscevo, ma mi par proprio una bontà. Bella la foto :-)!

Olga ha detto...

Pesto di salame??? Proprio non lo conoscevo..ma lo mangerei più che volentieri!!!

Kittys Kitchen ha detto...

Oh mamma, con questa delizia potrei svenire. Non ho mai mangiato il salame come dici tu e credo che sia ottimo.

Enza Carpentieri ha detto...

hmm... che bell'idea!!! la pasta di salame freschissima dev'essere divina!

Gio ha detto...

pasticciona come va? spero tutto bene
un abbraccio!

Cleare TheRedTomato ha detto...

mea culpa..io ero sicura di essere tra i followers ed invece..beh ho rimediato!! Appena ho visto l'insakata ho pensato fosse macintao..poi per fortuna è pasta di salame e mi piace tabto come idea!!

Terry ha detto...

Buona... Ce l'ha anche il mio macellaio, ci avevo fatto un risotto! Da provar sta tartare!