sabato 23 giugno 2012

Crostoni al salmone affumicato di Scozia, caviale e uova di quaglia, su letto d'agretti

Eccomi dopo una bella scorpacciata di fave e pecorino a scriverti questa divertente e stramba esperienza con dei sacchetti di plastica. Signori/e non sto parlando ne dei sacchetti della spazzatura e nemmeno di quelli da frigo, anche se come assomigliano a quest'ultimi. Un mese fa sono stata contatta da una gentile signora chiedendomi di partecipare a questa iniziativa che faceva da padrone la Cuki e le spezie di Cannamela. 
Fin qui tutto normale voi direte.. Che c'é di strano??  e ma non é così semplice... 
Chi mi conosce sa che sono una persona assai stramba ed originale e non mi é mai andato genio il fatto che dovessi cucinare nella plastica, ne men che meno mai bevuto un caffè erogato da una capsula di plastica, nonostante avessi la macchina in ufficio. Ed un po' come  il microonde che fa da soprammobile in cucina, davvero bello e molto utile, sinceramente non rientra nel mio stile, BOMBARDARE di onde i mie alimenti. La curiosià però é stata tanta che non mi sono fatta scappare l'occasione di provare i sacchetti per cottura dietetica, perché le spezie della Cannamela facevano parte della dispensa di cucina da un paio di generazioni. Per la ricetta in questione ho utilizzato una cottura tradizionale, cioè inserito gli ingredienti nei sacchetti e via immersi nell'acqua, finché in timer non ha suonato per segnalare alla mia sbadataggine la cottura sia delle  o vette di quaglia che gli agretti. 


Basta parlare ora vi strego....




CROSTONI AL SALMONE AFFUMICATO DI SCOZIA, CAVIALE E UOVA DI QUAGLIA SU LETTO D'AGRETTI

Ingredienti
200 g agretti o barba del frate
100 di salmone affumicato Scozzese
4 fette di pane di cassetta integrale
4 uova di quaglia
4 pomodori
4 cucchiaini di caviale 
1 cipolla piccola
4 striscioline di zesta di limone BIO
sale, pepe salvia, olio d'oliva q.b

P5282178q

Lavate e mondate per bene gli agretti, sono davvero impressionanti perché tra uno e l'altro si annida l'insidiosa terra, quindi per evitare d'avere modello sabbia sotto i denti, lavateli due o tre volte.
Riponete in due distinti sacchetti Cuki la barba del frate e le uova di quaglia, non appena l'acqua nella pentola bolle, tuffate tuffate le uova di quaglia e passati 4 minuti prelevate le uova di quaglia e riponetele, sotto acqua corrente per raffreddarle più velocemente. Mentre  la barba del frate cuocetela nel microonde per 3/4 minuti, in questo caso si cuocerà a vapore ed il suo sapore si preserverà del tutto.
Mescolate in una bowl un filo d'olio, un po' di salvia, una cipollina tagliata sottile ed il sale ed il pepe, per condire la barba del frate, e lasciate insaporire in frigo per 5 minuti. Nel mentre tostate il pane, preparatevi tutti gli altri ingredienti, i pomodorini e le uova di quaglia tagliati in due, il salmone, e qualche sesta di limone ed il caviale. Componete quindi il crostone con un bel strato di agretti sulla parte sottostante e sopra adagiatevi delicatamente  a vostro piacimento tutti gli ingredienti rimasti, una fetta di salmone qua e via via le uova con sopra il caviale, i pomodorini e le zeste di limone.


P5282183j

Buon Appetito


E secondo voi domani cosa combinerà Ammodomio, andate a vedere???

7 commenti:

ha detto...

Molto appetitosi!

pagnottella ha detto...

Non ho il microoooo, potrei infornarli nel macro questi sacchetti sprint???
Ciao strambina meravigliosa :)

'Le ricette dell'Amore Vero' di Claudia Annie ha detto...

nemmeno io ho il microonde, ma questi crostoni sono divini! complimenti :)

Cranberry ha detto...

forte!! felice di consocerti grazie a cuki e cannamela, la tua ricetta è soprendente:D

Max ha detto...

Solo il titolo mi ha tagliato le gambe. Mamma mia che bontà, i crostoni sono i miei preferiti...un bacio, ciao.

la signorina pici e castagne ha detto...

ma goduria delle godurie!!!!!
io il microonde non ce l' ho mai avuto... ecco. adesso MI SERVE. :O)))) sennò come fò?
non sai che darei per addentare una di quelle fette di pane...mmmmmm....
smack!!!

La cuoca Pasticciona ha detto...

Grazie a tutti...
@Rò é una ricetta da provare..
@Pagnotella, tesorinaaaa bella di padella, sai che non so ma sono abbastanza grossi, dipende che cosa devi cuocere.. non di sicuro una balena.. :D
@Claudia grazie mille potete utilizzare la cottura nella pentola d'acqua
@CranBerry e accipicchiolina anche tu fai delle cose eccezionali
@Max mai quanto i tuoi con il pane fatto con il forno a legna, Ciao Mitico bacio
@Picetta DEVI COMPRARLO!!!
Ma assolutamente no, lascia stare!! cuoci tranquillamente la barba del frate nella stessa pentola dove cuoci le uova di quaglia, stai attenta solo alla diversità di tempo di cottura... baciotti