mercoledì 31 ottobre 2012

Leccabaffi al prosciutto cotto e porcini

Eccomi qui! Con il naso attappato e colante, un vero portento della natura, lo pensate anche voi vero?Sono da rottamare nel vero senso della parola, basti pensare che lavoro in una ditta di autodemolizioni, quindi la pressa e sempre pronta all'uso. Sarà stato il gran da fare del Salone a stancarmi o semplicemente le nottate passate in bianco prima di partire. Lo sconsolante freddo é arrivato e sinceramente una nota di calore dona certezza a questa giornata uggiosa.


Partecipo con questa ricettuola d'infanzia calda e genuina al contest di Ornella




LECCABAFFI AL PROSCIUTTO COTTO E PORCINI

Ingredienti
 
1 confezione di tagliatelle all'uovo
200 g di Fontina
200 g di Parmigiano Reggiano
300 di prosciutto cotto a dadini
60 g di funghi secchi
1 confezione di panna da cucina piccola
1 l di besciamella
1 bicchierino di Cognac
1 spicchio d'aglio
1 filo d'olio d'oliva
sale e pepe q.b.
 
Leccabaffi al prosciutto cotto e porcini
 
Mettete i funghi secchi in ammollo nell'acqua tiepida per almeno 20/25 minuti. Rosolate in una padella con un filo d'olio d'oliva ed uno spicchio d'aglio, i funghi, non appena saranno rosolati sfumate con il Cognac lasciate evaporare per bene, spegnete e lasciate riposare.
Quando i funghi saranno tiepidi aggiungete la panna ed il prosciutto tagliato a dadini.
Cuocere le tagliatelle in acqua bollente salata, mi raccomando scolatele molto al dente, perché termineranno la cottura il forno. Unite alle tagliatelle il sugo preparato in precedenza,
foderate la teglia con la pasta e nappate con la besciamella con uno strato di circa 1 cm in modo che si nascondino, e spolverate sopra con i formaggi  ed infornate a 180° per circa  circa 30/40 minuti.

Servite caldo e ciò che mi resta da dirvi buon appetito, ma non scottatevi.
 
Leccabaffi al prosciutto cotto e porcini

7 commenti:

Enza Carpentieri ha detto...

davvero un bel piatto ... sei sempre più brava!

Barbapapà, Luna e Blade! ha detto...

nonostante il raffreddore ahi creato un piatto buonissimo ed invitante! Buon Halloween!

Gio ha detto...

Vale ma qui si produce alla grande!!! e brava!
ps su roma ci conto, prima di natale :)

Milena ha detto...

intanto: RIMETTITI! :)
questi primi freddi hanno già beccato tutti :-(

e poi: che meraviglia!!!! vado matta per i primi al forno e ricchi di besciamella :D

Sue ha detto...

Hanno un bel aspetto molto invitante, sicurmente da provare, Grazie!
Ciao,
Sue.

monica ha detto...

toc toc... tutto bene vale??
un bacio

Fabrizio Laggiard ha detto...

Complimenti per il bellissimo blog. Se vuoi scoprire i dolci tipici piemontesi vieni a trovarci su www.dolcepiemonte.com . Scoprirai anche delle gustose idee per i tuoi regali di Natale.

ciao