venerdì 7 dicembre 2012

Crema di cavolfiore con filetti di calamari al profumo mediterraneo

Ormai sembra una comica! che intendo?
Una settimana sono in forma e quella dopo sono da ricovero. Il colpo di grazia l'ho dato al Salone del Gusto, che nella notta del venerdì sera, avevo la bellezza di 39 e mezzo di febbre.. Della serie chi dura la vince! Alla mattina sembravo passata sotto un tir, modello giudita,  e per la prassi ero dello stesso colore della cera grey e non parliamo che stavo in piedi grazie ai quattro venti che diravano ad ambo i lati.. Ed ora che é passato ormai un mese di mutismo cosmico, il germe di non so che cose, mi ha attaccato di nuovo, mi ha dotato di una nuova voce roca, che non stressa nessuno a parlare perché il volume é al minimo e per  di più una tosse modello motorino ingolfato. Sono un bel vedere, vero?
Manca solo un metro e mezzo di neve che mi bardo modello anti-sex-apeal, con mutandoni della nonna termici, calzettoni antifreddo e UGG incorporati, da quando li ho comprati non li tolgo più, beh solo per andare a letto. Come al solito, mummia a parte, torno facendovi ridere un po' e consolandovi un po' come mi sono consolata io con un confort-food.
 
Questa ricetta inoltre partecipa alla raccolta per SALUTIAMOCI: mangiar bene per stare bene.
 
 
CREMA DI CAVOLFIORE CON FILETTI DI CALAMARI AL PROFUMO DI MEDITERRANEO
 
Ingredienti
 
900 g cavolfiore 
600 g calamaro
10 pomodorini secchi
1 confezione di crema di riso Sarchio
mezzo bicchiere di tamari
3 bicchieri d'acqua
1 dado vegetale Bio
olio d'oliva extra vergine, sale e pepe q.b.

Lavate e mondate il cavolfiore, riponete il tutto nella vaporiera e cuocete per circa 15 minuti.
Eviscerate il calamaro, ricordate di toglietre il becco, sciacquate sotto acqua corrente e riponete su canovaccio ed asciugate per bene. Tagliate a listarelle fini il calamaro e tuffate il tutto nella salsa tamari  e lasciate marinare, fino a cinque minuti prima di mangiare. In una casseruola unite il cavolfiore sminuzzato, tre bicchieri d'acqua calda (presi dal bollitore) , una confezione di crema di riso e con l'aiuto del minipimer frullate il tutto, fino ad ottenere una crema fluida ed omogenea, ma non troppo densa. Scaldate la crema ed aggiustate di sapidità con il dado vegetele, del salate e del pepe e non appena raggiunge i primi bollori, spegnete la fiamma e coprite la vellutata con un coperchio.
Infine cuocete a fiamma viva filetti di calamaro con un filo d'olio per circa 15 minuti.
Impiattate ponendo la vellutata nel piatto, adagiate nel centro delicatamente i filetti, guarnite con dei pomodorini secchi sminuzzati  ed un filo d'olio a crudo.
 

 
Crema di cavolfiore con filetti di calamari al profumo mediterraneo

Buon Appetito.

 

5 commenti:

Lo ha detto...

curati curati curati...proprio con piattini così buoni e gustosi e sani... grazie

roberta cobrizo ha detto...

voglio anch'io essere curata così, allora! :-)
che bella robina buona questa qui.

Kappa in cucina ha detto...

Cerca di curarti e questa crema è bellissima e caldissima pr questa stagione! Grammy! Ottima buona giornata

Olly ha detto...

mmmMMmm!!! mi ispira moltissimo questa ricetta!!
credo che la proveròal più presto!! :)

annuccia ha detto...

Con il cavolfiore non so mai che farci! Grazie per questa ricetta ;)