venerdì 5 luglio 2013

Cestino croccante di lenticchie con mousse soffice di purè, petali di cotechino e aceto balsamico tradizionale di Reggio Emilia

Eccomi qui !Quando si parla di legami, la prima cosa che mi viene in mente è la mia amata terra Emiliana. Forse non tutti sanno che sono Emiliana Doc e sono sempre alla ricerca delle origini dei ns avi e soprattutto di ricette antiche da poter riproporre e custodire gelosamente.
Una cosa che non si deve mai trascurare della cucina "Arsana" é che "dal nimel as botà via gninto", in poche parole del maiale non si butta niente, e quasi tutta la cucina tradizionale contiene gran parte di esso. Volevo partecipare al contest di Pentole di Cristallo, con una rivisitazione di un piatto tipico emiliano, regalandovi uno scorcio panoramico preso dal Ventasso.
 



Panorama dal Monte Ventasso



Cestino croccante di lenticchie con mousse soffice di purè, petali di cotechino e aceto balsamico tradizionale di Reggio Emilia


Cestino croccante di lenticchie con mousse soffice di purè, petali di cotechino e aceto balsamico tradizionale di Reggio Emilia
 
Ingredienti
 
150 g di lenticchie
200 g di patate farinose
1 cotechino
1 cipolla
1 carota
1 gamba di sedano
1 uovo
1 cucchiaio di pane grattato
2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
1 bicchiere di latte
1 foglia d'alloro
1 filo d'olio d'oliva
noce moscata, sale e pepe q.b.
aceto balsamico Tradizionale di Reggio Emilia q.b.
 
croccante di lenticchie con mousse soffice di purè, petali di cotechino e aceto balsamico tradizionale di Reggio Emilia
 
Lavate le patate sotto l'acqua corrente strofinando la pelle per eliminare eventuali impurità di terra, riponetele in una pentola con abbondante acqua, portate ad ebollizione e lasciate cuocere per circa 40 minuti. Bollite a parte le lenticchie in abbondante acqua sapida, aromatizzata con alloro per circa 20 minuti e in un'altra pentola cuocete per circa un’ora il cotechino.
Fate appassire per qualche minuto un  battuto di sedano, carote e cipolla con un filo d'olio, scolate le lenticchie, lasciate insaporire per be In una terrina unite l’uovo, il parmigiano reggiano, il pane grattato e le lenticchie con il soffritto di verdure. Distribuite bene il composto in stampini e con l'aiuto delle mani date la forma che più vi aggrada e cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 20/25 minuti. Scolate le patate, sbucciatele ancora calde e passatele nello schiacciapatate, raccogliendo il purè ottenuto direttamente in una casseruola.
Versate il latte caldo poco per volta, mescolate di continuo con un cucchiaio di legno per evitare i grumi (evitate il mixer o la frusta elettrica che renderebbe il composto colloso).
Unite sale, pepe e noce moscata e mescolate rapidamente per amalgamare gli ingredienti.
Componete i cestini adagiando sopra alle lenticchie la mousse di purè ed il cotechino sbriciolato, serviteli con qualche goccia di aceto balsamico tradizionale.

croccante di lenticchie con mousse soffice di purè, petali di cotechino e aceto balsamico tradizionale di Reggio Emilia
 

BANNER

1 commento:

ristoranti palermo ha detto...

Metodo è semplice, farò questo piatto per weekend in famiglia